PEPITE CON LAMON

I consigli di Susanna Paggiarin: SECONDO piatto autunno/inverno

COSA:

  • 400 gr. di fagioli Lamon freschi IGP (Indicazione Geografica Protetta)
  • 400 gr. di salamella di suino  o Salsiccia a metro
  • 300 gr. di passata di Pomodoro
  • 1 Scalogno
  • 1 cucchiaio di Burro
  • Sale  e Pepe nero
  • Filo da cucina
  • Stuzzichini lunghi

COME:

Premetto che è meglio pulire i fagioli il giorno prima in modo che rimangano a bagno tutta la notte. Metterli poi in una pentola a pressione con lo scalogno tritato, la passata  di pomodoro, poca acqua sale e pepe. Ci vorranno 15 minuti circa. Se invece non volete usare la pentola a pressione il tempo si triplica. Una volta cotti controllare se son ben addensati, altrimenti rimettere al fuoco per  ridurre il liquido in eccesso. Prendere la Salsiccia e tagliarla in 4 pezzi di circa 2,5 cm. separando con il filo da cucina le quattro pepite e infilandole poi negli stuzzichini. Rosolarle in una padella antiaderente con una noce di burro fino a cottura ultimata e impiattare a piacere con i Lamon degustando con un buon vino rosso come ad esempio un “Sangiovese” o un “Colli Euganei Cabernet Sauvignon” o un “Cabernet Franc”.

Stampa la ricetta
PEPITE CON LAMON
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti circa
Tempo Passivo 1 notte
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti circa
Tempo Passivo 1 notte
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Premetto che è meglio pulire i fagioli il giorno prima in modo che rimangano a bagno tutta la notte. Metterli poi in una pentola a pressione con lo scalogno tritato, la passata di pomodoro, poca acqua sale e pepe. Ci vorranno 15 minuti circa. Se invece non volete usare la pentola a pressione il tempo si triplica.
  2. Una volta cotti controllare se son ben addensati, altrimenti rimettere al fuoco per ridurre il liquido in eccesso. Prendere la Salsiccia e tagliarla in 4 pezzi di circa 2,5 cm. separando con il filo da cucina le quattro pepite e infilandole poi negli stuzzichini.
  3. Rosolarle in una padella antiaderente con una noce di burro fino a cottura ultimata e impiattare a piacere con i Lamon degustando con un buon vino rosso come ad esempio un “Sangiovese” o un “Colli Euganei Cabernet Sauvignon” o un “Cabernet Franc”.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *