PASTA di MARE al FORNO

I consigli di Susanna Paggiarin: PRIMO piatto per l’estate, anche fredda

COSA:

  • 500 gr. di pasta tipo Calamarata o Paccheri
  • 200 gr.di  Pomodori Datterini
  • 400 gr. di Cozze
  • 200  gr. di Vongole
  • 4 spicchi d’Aglio
  • Prezzemolo  tritato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pane grattugiato

COME:

Pulire cozze e vongole, lavare i datterini. Mettere in un gran tegame l’aglio a dorarsi con l’olio ( non deve bruciare). Unire i datterini tagliati a metà e subito dopo le cozze e le vongole. Coprire con un coperchio in modo che tutte le cappe si aprano e poi togliere quando saranno tutte aperte. Spegnere il fuoco e sgusciare tutte le cappe lasciandone intere solo alcune (poche cozze e poche vongole). Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata (a me piace un po’ al dente). Far rapprendere il sugo in modo che  si sia addensato e gli ingredienti siano ben amalgamati. Ungere leggermente una pirofila e unire pasta, prezzemolo e sugo insieme. Spolverare con pane grattugiato e infornare a forno già caldo a 180°-200° (ci si regola a seconda di che tipo di forno si possiede) anche in  modalità  grill per gratinare un po’per 15 minuti. Io la prediligo degustandola con un “Gewurztraminer” o un “Muller Thurgau“.

Stampa la ricetta
Pasta di Mare al Forno
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
persone
Istruzioni
  1. Pulire cozze e vongole, lavare i datterini. Mettere in un gran tegame l’aglio a dorarsi con l’olio ( non deve bruciare). Unire i datterini tagliati a metà e subito dopo le cozze e le vongole. Coprire con un coperchio in modo che tutte le cappe si aprano e poi togliere quando saranno tutte aperte. Spegnere il fuoco e sgusciare tutte le cappe lasciandone intere solo alcune (poche cozze e poche vongole).
  2. Nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata (a me piace un po’ al dente). Far rapprendere il sugo in modo che si sia addensato e gli ingredienti siano ben amalgamati. Ungere leggermente una pirofila e unire pasta, prezzemolo e sugo insieme.
  3. Spolverare con pane grattugiato e infornare a forno già caldo a 180°-200° (ci si regola a seconda di che tipo di forno si possiede) anche in modalità grill per gratinare un po’per 15 minuti.
  4. Io la prediligo degustandola con un "Gewurztraminer" o un "Muller Thurgau".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *